Taviano (LE) – Nove lunghi anni dopo la storia si ripete. Il 22 maggio 2010 i biancoazzurri scrissero la storia del volley martinese ribaltando da 11-14 il tie-break di gara-3 playoff B2 a Gaeta, nella serata di Taviano la Pallavolo Martina ci ha creduto anche sull’11-14, trionfando 16-14 e riprendendosi quella Serie B che in Valle d’Itria mancava ormai da quattro anni. Una finale epica, tra due formazioni che hanno dimostrato di meritare entrambe la cadetteria, il tutto in una cornice di pubblico di alto livello con oltre 100 tifosi martinesi giunti con due autobus ad incitare coach Spinelli e squadra con calore. Il Martina parte benissimo nel primo parziale allungando sin dalle prime fasi e chiudendo con Schena sul 15-25 un set praticamente mai in discussione. La Genus scatta nel secondo parziale ma il Martina si riporta avanti grazie a un attacco out di Nobile (18-20). Ancora Nobile riporta in parità la contesa, Schena mette giù il 23-24 ma un più che positivo Carrozzini ribalta tutto portando sull’1-1 la gara (26-24). Sul 14-20 del terzo parziale il Martina gestisce ma si fa quasi raggiungere dal Racale-Alliste con due punti di Guerrieri che portano i suoi sul 23-24 prima del punto di D’Amico che rimanda avanti il Martina (23-25). Regna l’equilibrio nel quarto parziale prima di un punto incredibile di Colapinto (9-11) che apre una voragine (16-23) praticamente impossibile da recuperare, ma nel volley nulla è impossibile e i padroni di casa sulle ali dell’entusiasmo riprendono con un grande Guerrieri il set addirittura vincendolo per 26-24. Il tie-break sembra segnato, non solo sul 9-6 di Guerrieri ma soprattutto sul 14-11 dell’opposto salentino. Nella bolgia di Taviano, però, succede l’imponderabile… D’Amico annulla il primo match-point, Guerrieri invade da seconda linea e poi manda out il punto del 14 pari. I locali provano a variare l’attacco ma il servizio di D’Amico mette in seria difficoltà la ricezione e Carrozzini appoggia out (14-15) prima dell’incredibile muro di Manginelli sempre su Carrozzini che apre la festa dei biancoazzurri in una serata che verrà ricordata per molto tempo in Valle d’Itria. La Pallavolo Martina riscrive la storia e torna in Serie B!

QUI TUTTI I RISULTATI DELLE FINALI PLAYOFF

Campionato di volley Serie C – Playoff – Finale gara-3 – Taviano (LE) – PalaIngrosso

SPOT&GO RACALE-ALLISTE – PALLAVOLO MARTINA 2-3 (15-25, 26-24, 23-25, 26-24, 14-16)

SPOT&GO RACALE-ALLISTE: Nobile 4, Fracasso 7, Sciurti (L), Inguscio 6, Battilotti 3, Guerrieri 38, Romano 1, Torsello 1, De Micheli ne, Bisci ne, Palese ne, Masiello 2, Carrozzini 17. Coach: Marte. Ace 6, Muri 8, B.S. 10.

PALLAVOLO MARTINA: Mancini (L), D’Amico 14, Massafra ne, Lerna ne, Siena 5, Colapinto 11, Schena 19, Deleonardis ne, Logroio ne, Fortunato ne, Matheus 22, Manginelli 8. Coach: Spinelli. Ace 3, Muri 15, B.S. 12.

Arbitri: Scarciglia di Casarano e Marsano di Matino.

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina