Martina Franca (TA) – Il ritorno tra le mura amiche dopo oltre un mese e mezzo tra lunghe trasferte e riposi è amaro per la Pallavolo Martina. Amaro in bocca non tanto per la sconfitta subìta da un Libellula Tricase che ha mostrato le sue maggiori qualità e che arrivava in Valle d’Itria con un fardello di ben quattro sconfitte consecutive che hanno minato il suo campionato di vertice, ma quanto per ciò che la PM ha fatto vedere nel secondo e nel terzo parziale che, indubbiamente, avrebbe meritato di far suoi dopo un primo set praticamente non giocato. L’impatto con l’incontro è devastante per i biancoazzurri, avvolti in una nube densa che li rende incapaci di rispondere agli attacchi avversari. Il 12-25 è eloquente rispetto a un set buttato via per un approccio sbagliato alla gara. Nel secondo parziale l’inerzia favorevole agli avversari continua con Dalmonte che sigla il +7 (10-17) e Matheus che prova a tenere in vita i locali. Un attacco out di Dalmonte, tra i primi e pochi sbagliati dall’Mvp dell’incontro (18 punti), risveglia la PM e qui inizia un’altra gara. Al rientro dal time-out di Cavalera prima Vinci, poi Epifani dal servizio, D’Amico e ancora Epifani con un ace riaccendono il “da Vinci” e i biancoazzurri (17-20). Matheus mette giù il -2 e Dalmonte pecca ancora in attacco prima di trovare la palletta del 20-22 rintuzzata da un muro importante di Matheus. Muccio riporta i suoi sul +2 ma Schena si fa murare da Dalmonte e sul 21-24 si spengono le velleità locali, minate da una lunga rincorsa dopo un inizio difficile. Sempre Dalmonte chiude il set ma non la gara perché il Martina torna in campo ancor più convinto. Le percentuali in ricezione e, soprattutto, in difesa migliorano. Il risultato è un 5-1 iniziale che viene, però, man mano recuperato dai salentini sino al 14 pari che arriva in un’azione in cui il Tricase riesce a difendere ben tre attacchi locali. La parità regge in un set teso e giocato bene da entrambe le formazioni. D’Amico crea il mini-break (21-20) e mura su Romano per il 22-20 che pare riaprire definitivamente la gara. Il discrezionale di Marano, però, rinsalda le fila ospiti con il Tricase capace di piazzare un 4-0 sfruttando gli attacchi di Romano ma anche due errori del Martina. Vinci tiene in vita i suoi (23-24) ma il block-out di Romano chiude una gara dalla quale il Martina avrebbe meritato di ottenere di più. Le festività natalizie serviranno per ricomporre il fisico e la mente, in vista di una gara fondamentale quale è la trasferta di Marcianise, tra gli scontri diretti nei quali il Martina dovrà rispondere presente per continuare a mirare quella salvezza che è l’obiettivo stagionale dichiarato.

RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE B AGGIORNATI

Campionato di volley Serie B gir. G – 10° giornata – Martina Franca (TA), Pal. ITC Geometri “L. da Vinci”
PALLAVOLO MARTINA – LIBELLULA TRICASE 0-3 (12-25, 22-25, 23-25)

PALLAVOLO MARTINA: Mancini (L), D’Amico 9, Massafra ne, Lerna ne, Siena 2, Colapinto 0, Schena 8, Vinci 5, Amodio ne, Fortunato ne, Pacucci ne, Epifani 2, Semeraro 0, Matheus 15. Coach: Cavalera. Ace 4, Muri 8, B.S. 2.
LIBELLULA TRICASE: Muccio 6, Marzo 14, Tridici ne, D’Alba ne, Crisostomo 4, Sodero ne, Mugnani ne, Bisci (L2), Cassiano ne, Latorre 3, Dalmonte 18, Romano 9, Bisanti (L). Coach: Marano. Ace 5, Muri 6, B.S. 5.

Arbitri: Tavano di Foggia e Pellè di Margherita di Savoia.

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina