Casarano (LE) – Che fosse una trasferta difficile lo diceva la classifica ma la Pallavolo Martina ha mostrato le sue qualità contro un Casarano costruito per vincere il campionato e saltare in Serie A, giocando due set ad alti livelli e mettendo non poco in difficoltà i salentini. Il 3-0 finale non descrive al meglio un incontro che per gran parte del suo svolgimento é stato godibile e fra due squadre che se la sono giocata a viso aperto. Sin dalle prime battute la PM mostra di poter tenere con facilità il cambio palla, riuscendo anche a tamponare il primo break interno propiziato dall’ace di Bolla e guadagnando il mini-break con due azioni punto di D’Amico. Sul 14-15 Licchelli si rifugia nel discrezionale e Scrimieri mura il 18-17 che cambia l’inerzia del set. Sarà lui stesso a murare ancora Matheus e Siena portando i suoi sul 21-17 cementato da Baldari. Al rientro dal time-out i biancoazzurri si riavvicinano con il block-out di Vinci e il muro di Siena (22-20) ma Bolla sfrutta la ricostruzione tenendo i tre punti di vantaggio e chiudendo con un suo attacco per il 25-21 finale. La PM non si arrende e rientra in campo con spirito combattivo, mantenendo concentrazione un mini-break di vantaggio sino all’11-12 di D’Amico a muro. Il ritorno del Casarano é momentaneo, Bolla manda out (14-15) ma Baldari continua ad essere concreto (18-17). Punto su punto e cambio palla su cambio palla si arriva sul 22 pari quando a Vinci viene fischiata un’invasione alquanto dubbia. Qui la PM perde la concentrazione, Torsello crea il break da servizio, sbaglia il successivo ma sempre Baldari mette giù il 25-23 che lascia tanto amaro in bocca ai biancoazzurri. Il terzo set mostra equilibrio sino all’8-7, quando i padroni di casa sfruttano un appannamento degli ospiti mettendo a segno un 7-0 di parziale che decide l’incontro, chiuso dall’attacco di Tellez. Due set e spiccioli, però, di ottimo volley per il Martina che nelle ultime due gare ha mostrato, seppure orfano di una importante pedina come Colapinto, di esserci per la corsa salvezza. Dalle parole, però, bisognerà passare ai punti perché d’ora in poi inizia la striscia degli scontri diretti. Qui il Martina dovrà rispondere ‘presente’, qui la Martina Franca che ama il volley dovrà dare il suo contributo decisivo sugli spalti.

RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE B AGGIORNATI

Campionato di volley Serie B gir. G – 16° giornata – Casarano (LE), pallone tensostatico
LEO SHOES CASARANO – PALLAVOLO MARTINA 3-0 (25-21, 25-23, 25-15)

LEO SHOES CASARANO: Barone (L), Laterza 1, De Micheli 0, Bolla 14, Iaccarino ne, Garofalo 8, Torsello 1, Baldari 14, Stefano 0, Scrimieri 9, Giaffreda ne, Scarpello ne, Muscarà 7, Tellez 2. Allenatore: Licchelli. Ace 3, Muri 12, B.S. 9.
PALLAVOLO MARTINA: Mancini (L), D’Amico 7, Massafra 0, Lerna ne, Siena 5, Schena 2, Vinci 7, Amodio ne, Fortunato ne, Pacucci 1, Epifani 0, Semeraro 0, Matheus 14. Allenatore: Cavalera. Ace 0, Muri 6, B.S. 9.

Arbitri: Rutigliano di Terlizzi e Mastronicola di Bitonto.

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina