Breaking News
  1. Coronavirus: ufficialmente terminati tutti i campionati di volley
  2. Il volley si ferma ancora: stop alle gare sino al 15 marzo
  3. Serie D/f – Risultati 18° giornata
  4. Serie B/m – Risultati 18° giornata
  5. Coronavirus: Martina sabato contro Galatina, decisi i recuperi

News 2019/20

Coronavirus: ufficialmente terminati tutti i campionati di volley
08/04/2020

La Fipav, sentite le varie componenti del volley nazionale, ha deciso di porre termine a tutti i campionati nazionali, regionali e provinciali della stagione 2019/2020, senza assegnare scudetto, promozioni e retrocessioni. Di seguito la nota ufficiale:

“La Federazione Italiana Pallavolo, dopo un’attenta e approfondita riflessione sulla perdurante situazione emergenziale legata alla pandemia di COVID-19 (coronavirus), che sta interessando il territorio italiano e gli stati di tutto il mondo, ha decretato la conclusione definitiva di tutti i campionati pallavolistici di ogni serie e categoria.
La FIPAV ritiene pertanto conclusi senza assegnazione degli scudetti, delle promozioni e delle retrocessioni tutti i campionati nazionali, regionali e territoriali.
È stata inoltre dichiarata conclusa tutta l’attività sportiva legata alla disciplina del Sitting Volley.
La Fipav è arrivata a queste decisioni, tenendo anche conto dei recenti DPCM e delle Ordinanze emesse dal Governo e dalle Regioni, all’interno delle quali non emergono date certe circa la possibilità di riprendere l’attività sportiva in condizioni di completa sicurezza.
Le istituzioni nazionali, regionali e medico-scientifiche, inoltre stanno continuando a ritenere necessarie misure di distanziamento sociale per il superamento di questa drammatica emergenza.
Per quanto riguarda poi i campionati giovanili la Fipav ha stabilito che, per permettere agli atleti potenzialmente coinvolti quest’anno di proseguire l’attività giovanile, la prossima stagione si svolgeranno con categorie di annate dispari: Under 13, Under 15, Under 17, Under 19 Maschili e Femminili.
La Federazione Italiana Pallavolo, che fin dalle fasi iniziali di questa tragica pandemia, non ha mai fatto mistero della sua politica di gestione della situazione emergenziale, volta prioritariamente alla tutela della salute di ogni tesserato, con questi provvedimenti intende proseguire sulla strada intrapresa negli scorsi mesi.
Allo stesso modo la federazione ribadisce, ancora una volta, che il senso di responsabilità deve necessariamente essere alla base di ogni azione intrapresa in questi giorni e già da domani lavorerà per programmare al meglio la prossima stagione sportiva”.

Il volley si ferma ancora: stop alle gare sino al 15 marzo
04/03/2020

La Federazione Italiana Pallavolo, in seguito al Decreto emanato dal Governo, ha deciso di fermare l’attività sportiva sino al 15 marzo prossimo seppure le norme prevedessero anche la disputa delle gare a porte chiuse. La decisione nasce per garantire la tutela dei tesserati e per la stretta correlazione tra l’attività sportiva e quella scolastica, considerata la chiusura dei plessi sino al 15 marzo prossimo. Le gare Pallavolo Martina – Galatina e Pallavolo Martina – Oria, rispettivamente di Serie B maschile e Serie D femminile, quindi, vengono rinviate a data da destinarsi.

Di seguito la nota del Settore Campionati Fipav:

“La Federazione Italiana Pallavolo, in riferimento alla situazione dell’infezione da CORONAVIRUS, nel prendere atto del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emanato in data odierna che determina, tra le altre, la chiusura di scuole e università in tutta Italia fino al 15 marzo, ha stabilito di volersi adeguare a tale normativa data la stretta correlazione tra la propria attività e le strutture scolastiche nazionali. Ciò significa che fino al 15 marzo è sospesa l’attività sportiva dei campionati di serie B nazionale, regionali e territoriali. Allo stesso modo sono sospese le iniziative di formazione e qualificazione programmate per lo stesso periodo. La FIPAV rende noto che tale decisione si è resa necessaria in continuità con il senso di responsabilità che deve necessariamente essere alla base di ogni azione intrapresa in queste ore e che l’unico obiettivo è quello di garantire la tutela dei propri tesserati”.

Coronavirus: Martina sabato contro Galatina, decisi i recuperi
03/03/2020

La Fipav ha fatto chiarezza sul futuro dei campionati e sulle modalità di recupero della 17esima giornata della serie cadetta maschile, così come della Serie D femminile e in generale di tutti i campionati federali bloccati durante la scorsa settimana.

La Pallavolo Martina tornerà regolarmente in campo sabato 7 marzo alle ore 18 presso la palestra Geometri “L. da Vinci” affrontando la capolista Galatina nella 18esima di Serie B maschile mentre le ragazze di Serie D affronteranno il Damiano Spina Oria domenica 8 marzo alle 18 sempre tra le mura amiche.

Per quanto concerne le gare rinviate, la Fipav ha deciso che la 17esima giornata si giocherà in coda al campionato ovvero sabato 16 maggio 2020. La scelta porta, quindi, ad allungare il campionato e a differire di una settimana l’inizio dei playoff/playout. La Pallavolo Martina affronterà, quindi e salvo ulteriori novità, la trasferta di Avellino come ultima gara della stagione regolare così come la PM femminile si recherà a Santeramo nella stessa data per affrontare la formazione barese.

IL PROGRAMMA DELLA B MASCHILE

IL PROGRAMMA DELLA D FEMMINILE

Ufficio Comunicazione ASD Pallavolo Martina

Coronavirus, stop confermato: Avellino-Martina non si gioca
28/02/2020

Il volley si fermerà sino al 1° marzo: la conferma arriva dall’area tecnico-sportiva della Fipav e riguarda tutti i campionati nazionali, regionali e territoriali. Nessuna gara, quindi, verrà giocata in Italia sino a domenica 1 marzo mentre dal 2 marzo riprenderanno le gare, salvo ulteriori indicazioni governative e regionali, in tutte le regioni non interessate dalle ordinanze restrittive inerenti il fenomeno CoronaVirus. Allenamenti e gare a porte chiuse, invece, saranno in programma nelle regioni interessate dall’emergenza mentre totale stop nei comuni interessati dalle misure di contenimento del contagio.

Al momento non vi sono comunicazioni in merito al recupero delle giornate di campionato di Serie B maschile (Avellino-Pallavolo Martina) e Serie D femminile (Santeramo-Pallavolo Martina).

Di seguito la nota ufficiale Fipav:

In riferimento alla situazione del CORONAVIRUS, preso atto di tutte le determinazioni emerse dalle varie ordinanze Governative e Regionali, la Federazione Italiana Pallavolo in accordo con le Leghe di Serie A Maschile e Femminile ritiene di dover mantenere il blocco di tutti i campionati di ogni livello (Nazionali, Regionali, Territoriali) sull’intero territorio Nazionale fino al 1 marzo 2020. A far data dal 2 marzo 2020, salvo diverse indicazioni intergovernative circa l’evoluzione della situazione, si potrà procedere secondo le seguenti indicazioni:

– Ripresa regolare di tutti i campionati di ogni livello (Nazionali, Regionali, Territoriali) e delle attività di allenamento senza limitazione alcuna, per le Regioni non direttamente interessate dalle ordinanze governative e regionali;

– Ripresa con la limitazione dello svolgimento a “porte chiuse” di tutti i campionati di ogni livello (Nazionali, Regionali, Territoriali) e delle attività di allenamento nelle Regioni Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Trentino e Marche (queste ultime in quanto caratterizzate da sola ordinanza regionale); ad eccezione dei Comuni interessati dalle misure urgenti di contenimento del contagio.

– Stop complessivo dell’attività nei Comuni interessati dalle misure urgenti di contenimento del contagio.

Questa la lista dei Comuni interessati dalle misure urgenti di contenimento del contagio.

Regione Lombardia: Bertonico; Casalpusterlengo; Castelgerundo; Castiglione D’Adda; Codogno; Fombio; Maleo; San Fiorano; Somaglia; Terranova dei Passerini.

Coronavirus, il volley italiano si ferma
25/02/2020

Attività sportive sospese sino al 1° marzo: questa la decisione della Federazione Italiana Pallavolo in seguito ai noti accadimenti riguardanti il Coronavirus. Tutte le gare di tutti i campionati federali sino al 1° marzo compreso vengono, quindi, rinviate a data da destinarsi mentre vengono confermati gli allenamenti da effettuarsi, però, a porte chiuse. Altre novità potrebbero emergere dalla giunta Coni in programma martedì 25 febbraio. Di seguito il comunicato della Fipav:

La Federazione Italiana Pallavolo, congiuntamente alle due Leghe di Serie A Maschile e Femminile, rendono noto di aver deciso di sospendere l’intera attività pallavolistica nazionale a tutti livelli fino al 1 marzo compreso. La decisione è stata assunta al termine di una riunione d’urgenza tenutasi ieri a Bologna in conseguenza dei diversi provvedimenti che si stanno assumendo in ambito governativo- istituzionale quali le decisioni adottate dai Presidenti delle Regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna alle quali si è aggiunta la Regione Friuli Venezia Giulia e la Provincia autonoma di Trento. I tre organismi, con la suddetta decisione, intendono porre la massima attenzione alla salvaguardia della salute comune e si impegnano a monitorare costantemente la situazione, riservandosi di prendere ulteriori decisioni dandone tempestiva comunicazione. Contemporaneamente la FIPAV invierà una lettera al Ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora e al CONI per chiedere quali le possibili situazioni per garantire l’eventuale continuazione delle attività agonistiche ivi compreso lo svolgimento degli allenamenti. Sarà cura della Federazione anche inviare una lettera al presidente della CEV Aleksandar Boricic relativamente alla partecipazione delle squadre italiane impegnate nelle coppe europee.

Di seguito la precisazione emessa nella giornata del 24 febbraio:

La Federazione Italiana Pallavolo, nel monitorare costantemente l’evolversi della situazione legata al CORONAVIRUS, a seguito delle istruzioni recentemente emanate dagli organi competenti, specifica che rimane sospesa l’attività di gara ad ogni livello (campionati nazionali, regionali e territoriali), fino al 1 marzo 2020 e che è consentito soltanto lo svolgimento degli allenamenti, purché effettuati a porte chiuse. Si ricorda a tutti e in particolare ai Comitati Regionali e Territoriali della FIPAV che tali provvedimenti federali sono in ogni caso soggetti al rispetto delle ordinanze regionali e/o territoriali in vigore. Si resta in attesa di ulteriori sviluppi ed indicazioni da parte del CONI e del Ministero dello Sport, al termine della Giunta CONI programmata per la giornata di domani 25 febbraio 2020.

Martina a testa alta contro la corazzata Casarano
24/02/2020

Casarano (LE) – Che fosse una trasferta difficile lo diceva la classifica ma la Pallavolo Martina ha mostrato le sue qualità contro un Casarano costruito per vincere il campionato e saltare in Serie A, giocando due set ad alti livelli e mettendo non poco in difficoltà i salentini. Il 3-0 finale non descrive al meglio un incontro che per gran parte del suo svolgimento é stato godibile e fra due squadre che se la sono giocata a viso aperto. Sin dalle prime battute la PM mostra di poter tenere con facilità il cambio palla, riuscendo anche a tamponare il primo break interno propiziato dall’ace di Bolla e guadagnando il mini-break con due azioni punto di D’Amico. Sul 14-15 Licchelli si rifugia nel discrezionale e Scrimieri mura il 18-17 che cambia l’inerzia del set. Sarà lui stesso a murare ancora Matheus e Siena portando i suoi sul 21-17 cementato da Baldari. Al rientro dal time-out i biancoazzurri si riavvicinano con il block-out di Vinci e il muro di Siena (22-20) ma Bolla sfrutta la ricostruzione tenendo i tre punti di vantaggio e chiudendo con un suo attacco per il 25-21 finale. La PM non si arrende e rientra in campo con spirito combattivo, mantenendo concentrazione un mini-break di vantaggio sino all’11-12 di D’Amico a muro. Il ritorno del Casarano é momentaneo, Bolla manda out (14-15) ma Baldari continua ad essere concreto (18-17). Punto su punto e cambio palla su cambio palla si arriva sul 22 pari quando a Vinci viene fischiata un’invasione alquanto dubbia. Qui la PM perde la concentrazione, Torsello crea il break da servizio, sbaglia il successivo ma sempre Baldari mette giù il 25-23 che lascia tanto amaro in bocca ai biancoazzurri. Il terzo set mostra equilibrio sino all’8-7, quando i padroni di casa sfruttano un appannamento degli ospiti mettendo a segno un 7-0 di parziale che decide l’incontro, chiuso dall’attacco di Tellez. Due set e spiccioli, però, di ottimo volley per il Martina che nelle ultime due gare ha mostrato, seppure orfano di una importante pedina come Colapinto, di esserci per la corsa salvezza. Dalle parole, però, bisognerà passare ai punti perché d’ora in poi inizia la striscia degli scontri diretti. Qui il Martina dovrà rispondere ‘presente’, qui la Martina Franca che ama il volley dovrà dare il suo contributo decisivo sugli spalti.

RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE B AGGIORNATI

Campionato di volley Serie B gir. G – 16° giornata – Casarano (LE), pallone tensostatico
LEO SHOES CASARANO – PALLAVOLO MARTINA 3-0 (25-21, 25-23, 25-15)

LEO SHOES CASARANO: Barone (L), Laterza 1, De Micheli 0, Bolla 14, Iaccarino ne, Garofalo 8, Torsello 1, Baldari 14, Stefano 0, Scrimieri 9, Giaffreda ne, Scarpello ne, Muscarà 7, Tellez 2. Allenatore: Licchelli. Ace 3, Muri 12, B.S. 9.
PALLAVOLO MARTINA: Mancini (L), D’Amico 7, Massafra 0, Lerna ne, Siena 5, Schena 2, Vinci 7, Amodio ne, Fortunato ne, Pacucci 1, Epifani 0, Semeraro 0, Matheus 14. Allenatore: Cavalera. Ace 0, Muri 6, B.S. 9.

Arbitri: Rutigliano di Terlizzi e Mastronicola di Bitonto.

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina

Un Martina coraggioso fa paura alla capolista Massa
17/02/2020

Martina Franca (TA) – Alla fine l’ha spuntata la capolista Massa Lubrense ma la Pallavolo Martina ha, per lunghi tratti, dato tanto filo da torcere ai campani arrivati alla undicesima vittoria in 13 gare di campionato. Più alti che bassi per i biancoazzurri, partiti con il freno a mano tirato ma capaci di svoltare un primo set di grandissimo pathos. Sotto 7-12 grazie a un tap-in di Sartirani (migliore dei suoi con 18 punti), la PM blocca l’emorragia di punti con un muro di Epifani (15-18), guadagnando un importante break con Schena (19-21) e riuscendo nell’impresa di riprendere la capolista con un muro di D’Amico e un attacco di Schena (22-22). Il colpo out di Matheus porta due set point ai campani ma D’Amico a muro e Vinci riportano in gara il Martina capace di giocarsi anche il set point con Schena (25-24). Deserio ribalta la situazione ma Massa manca in lucidità mentre la PM con un doppio colpo di Matheus annulla l’ennesimo pallone per il set dopo il muro di Sartirani su Vinci. Sul 29 pari Matheus (MVP con 23 punti) e Schena regalano la gioia al “da Vinci” e un set meritato anche solo per la volontà e la grinta mostrata. La grande fatica mentale messa in campo nel primo parziale colpisce sgonfia i padroni di casa che perdono nettamente un secondo set senza storia (11-25). Sul 12-14 del terzo set, quando il parziale era in bilico, ci si mettono anche i direttori di gara (tutt’altro che perfetti) portando il punteggio sul 13-17 dopo un fallo in palleggio ospite non fischiato e un rosso destinato alla panchina biancoazzurra per proteste. Il successivo muro-break di D’Amico non cambia le sorti di un parziale nel quale il Martina non trova la giusta serenità, subendo un 8-1 che ribalta la situazione a favore dei campani (16-25). Parte male il quarto set per la PM, sotto 4-10 con l’ace di Deserio, ma la volontà di non lasciar scappare i campani spinge il pubblico e i ragazzi nel tentativo di impresa che arriva sino al 20-22 di Matheus, tra altri errori decisivi della coppia arbitrale. Schena tiene il -2, Matheus sbaglia il servizio e al secondo tentativo Deserio mette a segno il 22-25 che chiude l’incontro e consegna tre punti al Massa ma anche applausi a un Martina che dovrà affrontare ancora Casarano e Galatina in un inizio di girone di ritorno durissimo, inframezzato dalla trasferta-salvezza di Avellino.

RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE B AGGIORNATI

Campionato di volley Serie B gir. G – 15° giornata – Martina Franca (TA), Pal. ITC Geometri “L. da Vinci”
PALLAVOLO MARTINA – SHEDIRPHARMA MASSA 1-3 (31-29, 11-25, 16-25, 22-25)

PALLAVOLO MARTINA: Mancini (L), D’Amico 9, Massafra 0, Lerna ne, Siena 1, Schena 16, Vinci 8, Amodio ne, Fortunato ne, Pacucci 1, Epifani 1, Semeraro 1, Matheus 23. Allenatore: Cavalera. Ace 3, Muri 12, B.S. 10.
SHEDIRPHARMA MASSA: Pontecorvo ne, Aprea 0, Lugli 8, Ferenciac 12, Esposito 0, 10 Denza (L), Sartirani 18, Della Mura ne, Borghetti 13, Grimaldi ne, Miccio 1, Deserio 14. Allenatore: Esposito. Ace 5, Muri 12, B.S. 7.

Arbitri: Mancini di Molfetta e Martini di Giovinazzo

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina

Campania amara per il Martina, Pozzuoli incamera i tre punti
10/02/2020

Pozzuoli (NA) – Dalla Campania arriva un’ulteriore delusione per i colori biancoazzurri. La sconfitta con un triplo 25-20 della Pallavolo Martina in casa del Pozzuoli parla di una gara nella quale i ragazzi di Cavalera non sono riusciti a invertire la rotta rispetto ad un inizio sfavorevole, subendo da una squadra che ha messo in atto un volley pulito, limitandosi a sbagliare poco. Sin dall’inizio la PM é apparsa in giornata no, minata ancora, c’é da dire, da infortuni importanti che ne condizionano le prestazioni. Il 6-1 di Coppola a muro su Schena é il primo campanello d’allarme per un Martina che però prova a rientrare con Vinci e Matheus (12-9) scontrandosi continuamente con le buone percentuali in attacco dei locali. Montò fa la voce grossa allungando sino al 16-9 che decide il set, anche quanto Vinci riduce il gap sul -3 e i padroni di casa si limitano a gestire il cambio palla. Equilibrio nella prima fase del secondo set, con un primo vantaggio di Matheus e un punteggio che resta in ballo sino al 13-12 di Schena. Il break perso resta un macigno seppure Matheus e Vinci reggano l’urto sul 20-17. I block-out di Giordano e Montò chiudono anche il secondo set e il terzo parziale parte con un Martina sulle gambe e incapace mentalmente di ribaltare l’inerzia dell’incontro. Sull’11-6 locale i biancoazzurri hanno un sussulto che, però, si ferma sul -3 di Vinci. I locali sono più pratici, chiudono con maggiore facilità gli scambi e con Saccone a muro si assicurano i tre punti. Il futuro parla di due gare durissime per il Martina che dovranno essere affrontate con l’atteggiamento mostrato contro Marigliano, una gara in cui la PM ha dimostrato cosa é capace di fare e che deve ritornare alla mente in un rush finale nel quale bisognerà conquistare la salvezza sul campo.

RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE B AGGIORNATI

Campionato di volley Serie B gir. G – 14° giornata – Pozzuoli (NA), PalaSport “A. Errico”
BAVA RIONE TERRA POZZUOLI – PALLAVOLO MARTINA 3-0 (25-20, 25-20, 25-20)

BAVA RIONE TERRA POZZUOLI: Saccone 8, Vacchiano (L), Conte 0, Luongo ne, Calabrese ne, Cristofori ne, Giordano 10, Graziosi 0, Puglia ne, Saggiomo 9, Coppola 4, Montò 18, Cesario 5, Palumbo ne. Allenatore: Schiano. Ace 3, Muri 9, B.S. 8.
PALLAVOLO MARTINA: Mancini (L), D’Amico 7, Massafra 0, Siena 1, Schena 5, Vinci 11, Amodio ne, Fortunato ne, Pacucci 0, Epifani 2, Semeraro ne, Matheus 12. Allenatore: Cavalera. Ace 3, Muri 5, B.S. 5.

Arbitri: Iaia e Romita di Bari

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina

Martina, amaro in bocca: ad Avellino la spunta l’Atripalda
26/01/2020

Avellino – La Pallavolo Martina torna da Avellino con una sconfitta contro Atripalda che lascia una sensazione di incompiuto e tanto amaro in bocca. I biancoazzurri visti in terra campana sono apparsi a tratti tutt’altro che fuori dalla gara, riuscendo a ottenere vantaggi importanti nei primi due set. Nel momento di concretizzare, però, la truppa pugliese ha sbagliato troppo, cedendo il fianco a un Atripalda concreto e che con i suoi tre principali attaccanti (De Luca, Rescignano e D’Angelo) è riuscito ad essere più concreto. Martina oltretutto incompleto, con le assenze al centro di Lerna e Semeraro e con un Epifani partito dalla panchina complice una non perfetta condizione fisica, e minato dall’infortunio occorso a Colapinto durante il riscaldamento, un problema alla spalla che lo ha costretto al forfait togliendo a Cavalera un’ulteriore carta da gestire durante l’incontro. La gara, però, appariva equilibrata sin dai primi scambi e l’ace di Vinci portava subito a +3 gli ospiti, capaci di allungare sino al 12-17 di Matheus. Gioco fluido e convinto per la PM che appariva in palla prima, però, di subire il rientro dei locali che dal 14-18, sfruttando numerosi errori in attacco della PM, rientravano sino al 20 pari di Recignano. De Rosa mura Siena e De Luca dopo una lunga azione fissa il 22-20 che taglia le gambe ai biancoazzurri. Il block-out di Rescignano regala il 25-22 ai locali e apre un secondo set simile al primo, dove il Martina si spinge avanti sin dalle prime battute. Arriva il 9-13 con un doppio attacco di Matheus ma piano piano tornano in partita i locali che con un muro di D’Angelo riagganciano la PM sul 15-15. Resta l’equilibrio sino al tap-in di De Rosa (18-17) e il 6-0 locale di parziale è interrotto solo da D’Amico (22-18) quando ormai è troppo tardi. L’Atripalda si limita al cambio palla e De Luca chiude con un ulteriore 25-22. Il colpo subìto crea distacco in campo nel terzo set (10-6 di D’Angelo) ma il Martina rientra col muro di Matheus sino al 12-11 e al 13-12 di Vinci. L’equilibrio, però, non tiene stavolta e i campani allungano sino al 24-15 di D’Angelo direttamente da servizio per poi chiudere i conti con De Luca dopo un mini-recupero della PM che limita il passivo al 25-20 finale. Il girone di andata termina con quattro vittorie e 11 punti in classifica, con l’obiettivo salvezza nitido e a portata di mano. La vittoria di Marcianise a Ischia, oltretutto, tiene dietro due contendenti alla salvezza ma, contemporaneamente, riduce il gap dalla zona rossa che passa da sei a tre punti. Adesso nella settimana di stop bisognerà riprendersi fisicamente per un girone di ritorno che sarà durissimo nella parte iniziale ma che vedrà numerosi scontri diretti salvezza in casa, e qui il pubblico martinese dovrà necessariamente fare la differenza.

RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE B AGGIORNATI

Campionato di volley Serie B gir. G – 13° giornata – Avellino, Pal. Com. Stadio “Partenio”
ATRIPALDA VOLLEYBALL – PALLAVOLO MARTINA 3-0 (25-22, 25-22, 25-20)

ATRIPALDA VOLLEYBALL: D’Angelo 14, D’Alessandro 0, Ammirati 0, Cerza ne, Luciano F. ne, De Rosa 3, D’Avanzo 7, Luciano R. (L), Rescignano 15, De Luca 19, Mignone (L). Allenatore: Racaniello. Ace 1, Muri 12, B.S. 7.
PALLAVOLO MARTINA: Mancini (L), D’Amico 6, Massafra 0, Siena 6, Colapinto ne, Schena 5, Vinci 9, Amodio ne, Fortunato ne, Pacucci 0, Epifani 4, Matheus 15. Allenatore: Cavalera. Ace 9, Muri 8, B.S. 3.

Arbitri: Stellato di Caserta e Lanza di Napoli.

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina

Martina più forte di tutto: neutralizzato il Marigliano!
19/01/2020

Martina Franca (TA) – E’ un Martina da stropicciarsi gli occhi, da vedere e rivedere, risultato di un complesso lavoro operato in corsa dal suo condottiero Tonino Cavalera e da un gruppo di ragazzi capaci di superare le tante avversità di inizio stagione trovando l’acuto più importante, quello con Marigliano. I campani, che con una vittoria avrebbero agganciato la vetta della classifica, avevano sempre fatto punti nelle precedenti gare ma hanno dovuto piegarsi a una Pallavolo Martina perfetta, vogliosa, affamata di vittoria e, oltretutto, orfana del suo primo palleggiatore Epifani ma con un Massafra che ha diretto alla perfezione la distribuzione. Sin dalle prime battute i campani si mostrano spiazzati dall’atteggiamento della PM e il Martina inizia a macinare gioco con scioltezza. Mancini mette assieme per tutta la gara percentuali di ricezione-difesa ottime e l’ace di Schena scava il primo solco (8-5). Romano lo comprende e chiama time-out ma il timido riavvicinamento ospite è opera dei padroni di casa che, perfezionata la mira, mettono giù palloni con l’ace di Massafra, l’attacco di un Colapinto in grande spolvero, di un Matheus inesauribile e di un D’Amico imperioso per il 15-10 che costringe i campani al secondo time-out. Nulla cambia, tanto meno la voglia della PM di chiuderla a suo favore, concretizzata dallo show finale di Matheus che tra muro e block-out cementa il 25-17 finale. E’ un duro colpo per gli ospiti che nel secondo parziale svoltano anche grazie all’imprecisione del Martina (5-8). Il time-out locale sembra non portare frutti ma il muro di Bianco su Colapinto (5-10) desta i biancoazzurri che punto su punto tornano in gara. Matheus mura due volte, D’Amico e Schena rosicchiano break, Siena sporca palloni dal centro e gli ospiti si ritrovano sul 14 pari ma hanno la forza di spingere ancora sull’acceleratore. Ancora Bianco per due volte e Di Santi per il 16-19 che appare decisivo ma è Cavalera a catechizzare i suoi riportandoli in campo convinti e concreti. Nocera manda lontano dal fondo il pallone del 19 pari e di qui il Martina non si ferma più, trovando l’ace di un Vinci appena entrato e un doppio colpo, di forza e di fino, di Schena che chiude il parziale (25-21) nella bolgia della “da Vinci”. Il terzo set è un concentrato di emozioni. Martina avanti 12-7 con un preciso muro di Siena, poi 17-12 con un attacco nei tre metri di D’Amico da altezza siderale ma gli ospiti non ci stanno. Ace di Di Vincenzo, attacchi di Di Giorgio e Di Santi, si torna in parità a quota 18 e i campani con un muro di Ciollaro su Matheus scattano sul +2 che diviene +3 sull’invasione di Vinci (19-22). Il Martina non finisce mai e torna in parità con Schena e l’ace di Vinci (22-22), parità che si mantiene costante sino al muro di Di Vincenzo (25 pari). Qui D’Amico mette fine alla sua serata di grazia attaccando e murando per il 27-25 che scatena la meritata festa di un gruppo che ha cercato strenuamente una vittoria che consacrasse il lavoro durissimo e complesso di tutta una stagione. La vittoria è arrivata ma l’obiettivo non cambia. Da lunedì testa a un altro match salvezza, quello di Avellino contro Atripalda di sabato prossimo.

RISULTATI E CLASSIFICA DI SERIE B AGGIORNATI

Campionato di volley Serie B gir. G – 12° giornata – Martina Franca (TA), Pal. ITC Geometri “L. da Vinci”
PALLAVOLO MARTINA – TYA MARIGLIANO 3-0 (25-17, 25-21, 27-25)

PALLAVOLO MARTINA: Mancini (L), D’Amico 11 Massafra 1, Siena 2, Colapinto 7, Schena 14, Vinci 1, Amodio ne, Fortunato ne, Pacucci ne, Semeraro 0, Matheus 19. Allenatore: Cavalera. Ace 5, Muri 10, B.S. 10.
TYA MARIGLIANO: Pellone (L), Bianco 5, Rumiano 7, Di Giorgio 2, Di Vincenzo 5, Auriemma 2, Mautone ne, Nocera 1, Lombardi ne, Ciollaro 3, Di Santi 13, Montò 7, Grieco ne. Allenatore: Romano. Ace 3, Muri 5, B.S. 11.
Arbitri: Cataldo di Parabita e Tolomeo di Campi Salentina.

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi