Altre notizie 2017-18

Altre notizie 2017-18 (314)

Risultati e classifica CLICCA QUI

Ruffano (LE). La gara tra le dirette concorrenti a un ruolo di primo livello in campionato se l’aggiudica il Ruffano che allunga la sua striscia interna a ben tre vittorie di fila battendo al fotofinish una Pallavolo Martina capace di restare in gara anche quando appariva ormai lontana la prospettiva di una vittoria. Imporsi in terra salentina non è mai semplice ma i ragazzi di Murri ci hanno provato sin dall’inizio con una gara accorta ed equilibrata, ottenendo il vantaggio sin dalle prime battute e portandosi sul +3 a metà primo set (11-14) per poi subire il recupero dei locali che spinti dal calore del pubblico presente hanno dapprima accorciato le distanze per poi arrivare al sorpasso (21-19). La reazione di Lo Re e gruppo non si fa attendere per il 6-2 di controbreak che regala una gioia apparsa, poi, effimera. Il ritorno del Ruffano si concretizza dopo l’iniziale 10-9 con un 10-3 di break propiziato da una lucidità in attacco della PM che viene a mancare col passare degli scambi sino al netto 25-13 che porta tutto in parità. Partenza ad handicap anche nel terzo set per la Happy Casa che, sull’8-3, apporta i primi cambi al roster iniziale inserendo Siliberti per Lerna e Ceppaglia per Nacci. La serie importante di servizi sbagliati condiziona un inizio set di marca locale (10-5). Il ritorno del Martina appare possibile (15-12) ma non si concretizza portando Murri a dare fiato a Massafra in palleggio mandando in campo Montanaro. Il 25-17 finale pare una sentenza ma la PM tiene, seppure Logroio non sia molto ispirato e lasci campo al giovane Semeraro. Scatti e controscatti sino al 24 pari che dà inizio a una lunga serie di set point: quattro per i locali e tre per la PM. Si arriva sino al 30 pari con il servizio sempre ceduto agli avversari ma è una palla in rete di Ceppaglia a invertire il mini-break e a regalare il 32-30 finale al Ruffano. Tre punti per i salentini, delusione per un Martina che, seppur talvolta poco concreto e falloso dalla linea del servizio, con un po’ di fortuna avrebbe potuto portar via punti. La classifica, comunque, resta corta e all’orizzonte c’è la gara casalinga contro la capolista Diesse Lucera che sarà, oltretutto, l’ultima fatica per la PM di un 2017 comunque molto positivo nel complesso.

 

Campionato di volley Serie C gir. A – 6° giornata di andata – Ruffano (LE), PalaSport.

TOMA CARBURANTI RUFFANO - HAPPY CASA PALLAVOLO MARTINA 3-1 (23-25, 25-13, 25-17, 32-30)

TOMA CARBURANTI RUFFANO: Pellegrino 0, Bisanti 0, Gravante Al. 12, Gravante An. 8, Crisostomo 9, Spagnolo 8, Ferraro ne, De Carlo 26, Casto ne, D’Urso ne, Piccinno ne, Bisanti (L), Degiorgi ne. Coach: Bramato. Ace 3, Muri 12, B.S. 12.

HAPPY CASA PALLAVOLO MARTINA: Massafra 0, Lerna 2, Siena 12, Lo Re 9, Ceppaglia 6, Logroio 14, Fortunato ne, Semeraro 2, Montanaro 0, Calamo (L), Nacci 3, Siliberti 1. Coach: Murri. Ace 4, Muri 5, B.S. 17.

Arbitri: Ingrosso e Gratis.

Ufficio Comunicazione ASD Pallavolo Martina

Risultati e classifica CLICCA QUI

Martina Franca (TA). Prima sconfitta casalinga per la Happy Casa Pallavolo Martina che, in una gara tutt’altro che brillante, deve piegarsi a un Molfetta apparso più concreto e meno falloso, con percentuali in fase di ricezione-difesa tali da bloccare ogni tentativo di rimonta da parte dei biancoazzurri che, tranne alcune fasi, hanno sempre dovuto inseguire nei parziali. Una gara incolore sin dai primi scambi, come mostrato chiaramente dal 2-7 iniziale siglato da Corrieri (MVP dell’incontro con 15 punti a referto) capace di segnare 11 dei 15 attacchi punto nel solo primo parziale. L’approccio blando della PM dura, però, pochi punti: è Nacci con un block-out e due attacchi di fila a riprendere i baresi a quota 9 costringendo gli ospiti al time-out. C’è tempo anche per il vantaggio locale col break di Siena da servizio e di Lerna a muro ma l’equilibrio regna sovrano con le squadre a scambiarsi break e mini-break sino all’allungo decisivo degli ospiti messo a segno dal solito Corrieri (21-24). Due set point annullati da Logroio e Nacci prima del time-out decisivo del Molfetta che, al rientro, chiude i giochi col minimo scarto grazie all’attacco di Allegretta (23-25). La PM subisce il colpo e nel secondo set insegue per tutto l’arco della gara, prima subendo il -4 targato Corrieri, poi recuperando sino al -2 (14-16) e, lentamente, tornando in partita con Lo Re (21-22). Sasso allunga, Murri interrompe il gioco e Lo Re al rientro manda auto regalando tre set point agli ospiti, con il primo subito concretizzato da Sasso (21-25). Il terzo set appare quello della ripresa per la PM, complice anche la vena degli ospiti nel disputare tie-break (quattro in quattro gare di campionato). L’allungo deciso con gli ace di Massafra e Siena, gli attacchi di Nacci e Logroio, si ferma al 10-4 interno. I biancorossi recuperano con Marolo (11-9) ma Corrieri è ormai disinnescato (solo 4 punti in due parziali) seppure con Sasso contribuisca al 13-11. Qui anche il direttore di gara ci mette del suo non fischiando una palese doppia (o addirittura tripla) agli avversari e addirittura ammonendo Murri per proteste. Il mancato fischio toglie qualche certezza al Martina che comunque con Siena mantiene il break (18-16) prima di due errori che riportano tutto in parità. Logroio manda ancora out (21-22) Lo Re pareggia ma Marolo, con l’aiuto della banda, regala due set point agli ospiti. A nulla serve il time-out di Murri, al rientro infatti è il solito Corrieri a chiudere i giochi direttamente dal servizio (22-25). Una sconfitta figlia di una discontinuità generale per la Pallavolo Martina che, comunque, non modifica obiettivi e crescita di una formazione creata per ben figurare nel suo ritorno in Serie C. La classifica corta è, comunque, un’arma a doppio taglio e bisognerà provare a far punti sin dalla prossima trasferta di Ruffano.

 

Campionato di volley Serie C gir. A – 5° giornata di andata – Martina Franca (TA), Pal. ITC Geometri.

HAPPY CASA PALLAVOLO MARTINA – PALLAVOLO MOLFETTA 0-3 (23-25, 21-25, 22-25)

HAPPY CASA PALLAVOLO MARTINA: Massafra 1, Lerna 3, Siena 8, Lo Re 11, Ceppaglia ne, Logroio 11, Fortunato ne, Semeraro ne, Montanaro ne, Calamo (L), Nacci 9, Siliberti ne. Coach: Murri. Ace 3, Muri 7, B.S. 7.

PALLAVOLO MOLFETTA: Pisani ne, Bellapianta 4, Caputo (L), De Gennaro 0, Corrieri 15, Sasso 10, Marolo 3, Allegretta 8, Lorusso 0, Campanale 0, Bernardi ne, Palmisano 4. Coach: Valente. Ace 4, Muri 8, B.S. 11.

Arbitri: Buonaccino D’Addiego di Turi e Cantore di Gioia del Colle.

 

Ufficio comunicazione Happy Casa Pallavolo Martina

Risultati e classifica CLICCA QUI

Lecce. La Happy Casa Pallavolo Martina torna da Lecce con una importante vittoria per il morale e la classifica. Un 3-0 che riporta la PM nelle parti alte della classifica dando forza per continuare un lavoro di crescita tecnica e fisica che dovrà necessariamente andare avanti per puntare all’obiettivo stagionale ma anche a una continuità di risultati contro le formazioni di testa. Un Martina concentrato nella prima fase di gara che, col tempo, diventa meno lucido restando, comunque, concreto nei momenti che contano, il tutto condito dal positivo rientro di Nacci dall’infortunio e dall’esordio, seppure in panchina, del palleggiatore martinese Montanaro. Equilibrio nelle prime fasi, col Martina a prendere le misure dei salentini che con Logroio e Lo Re nell’angolino subiscono il primo parziale negativo (9-13). Carrozzini e Cosi dal servizio provano a riprendere il set ma l’ace di Logroio e Massafra direttamente da secondo tocco spingono in avanti la PM (14-20) che senza particolari sussulti chiude il set grazie a un attacco vincente di Logroio (19-25). Nel secondo set il Laica Lecce parte spedito approfittando di alcune imprecisioni in attacco degli itriani (6-2). Il pesante parziale resta fisso sino all’11-7 (attacco out di Logroio) che costringe Murri al discrezionale. Il time-out è utile al Martina che rientra bene in campo e pian piano ritrova la parità a 12 con un muro di Siena. Il parziale per l’Happy Casa assume dimensioni importanti arrivando all’11-2 che ribalta il punteggio (13-18 con un muro di Siena e un attacco di Lo Re). Il Lecce prova a rientrare con Spalluto a murare Lo Re (16-18) ma il Martina resiste allungando nel finale con Logroio e Nacci per poi chiudere grazie a un bagher in rete dei locali (21-25). Il terzo parziale pare segnato dopo l’ace sporco di Massafra (9-13) ma i locali provano a riaprire l’incontro prima con Carrozzini (13-14 e time out Martina) e poi con un muro di Martina su Siena che regala il vantaggio ai salentini (17-16). Lo Re (MVP dell’incontro con 17 punti) regala il sorpasso, Carrozzini manda out il Lecce si rifugia in time out (17-20). Il +4 ospite non fa tirare i remi in barca ai locali, bravi con Cosi a sfruttare gli errori della PM (21-22). Lo Re regala il cambio palla al Martina che usufruisce di tre match point grazie a un quattro tocchi locale (21-24), Cosi per due volte allunga l’incontro ma è un servizio sbagliato dai locali a chiudere i giochi (23-25) regalando tre punti importanti a un Martina che, seppur non brillando, inanella la terza vittoria in quattro gare giocate, dimentica il brutto derby di Grottaglie e si prepara con fiducia al ritorno tra le mura amiche di domenica prossima contro il Molfetta.

 

Campionato di volley Serie C gir. A – 4° giornata di andata – Lecce, PalaSport.

LAICA LECCE VOLLEY - HAPPY CASA PALLAVOLO MARTINA 0-3 (19-25, 21-25, 23-25)

LAICA LECCE VOLLEY: Molle ne, Simonetti 0, Caiulo 1, Orefice 1, Martina 7, Micella 3, Cosi 11, Carrozzini M. 9, Spalluto 4, Tafuro 0, Carrozzini F. 2, Quaranta ne, Vizzi (L). Coach: Saccomanno. Ace 1, Muri 10, B.S. 4.

HAPPY CASA PALLAVOLO MARTINA: Massafra 2, Lerna 2, Siena 6, Lo Re 17, Ceppaglia ne, Parisi ne, Logroio 11, Fortunato ne, Semeraro ne, Montanaro ne, Calamo (L), Nacci 9, Siliberti 4. Coach: Murri. Ace 3, Muri 4, B.S. 5.

Arbitri: Cocciolo di Lequile e Quarta di San Donato di Lecce.

 

Ufficio comunicazione Happy Casa Pallavolo Martina

Martina Franca (TA). Il grande volley sbarca in Valle d’Itria! La Cev, Confédération Européenne de Volleyball, ha reso ufficiali i calendari inerenti le gare di qualificazione ai prossimi campionati europei Under 18 di pallavolo in programma dal 7 al 15 aprile in Repubblica Ceca e Slovacchia. La Nazionale italiana Under 18 maschile affronterà dal 4 al 6 gennaio 2018 le rappresentative di Danimarca, Svizzera e Finlandia nella splendida cornice del PalaWojtyla di Martina Franca, grazie allimpegno del Comitato Territoriale Fipav di Taranto, della Fipav Puglia e dellASD Pallavolo Martina, società che collaborerà allorganizzazione in loco dellevento che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Martina Franca. E la prima volta nella storia che una Nazionale di volley sarà ospite del territorio ionico in un evento che si preannuncia spettacolare ma anche decisivo per le sorti del volley giovanile nazionale. Solo la vincente del concentramento, infatti, affronterà la rassegna continentale di aprile 2018, kermesse che assegnerà sei posti per il prossimo campionato mondiale.

La Nazionale italiana arriverà in Valle dItria negli ultimi giorni del 2017 per affrontare allenamenti e amichevoli presso la struttura di zona Pergolo, preparazione utile ad affrontare al meglio gli impegni ufficiali che saranno aperti a tutti gli appassionati di volley.

Questo il calendario ufficiale delle gare:

4 gennaio: Svizzera-Finlandia (16:00); Italia-Danimarca (18.30)

5 gennaio: Finlandia-Danimarca (16:00); Svizzera-Italia (18.30)

6 gennaio: Danimarca-Svizzera (16:00); Finlandia-Italia (18.30).

Sono previste manifestazioni collaterali che copriranno tutto il territorio, in un programma complesso che verrà presentato ufficialmente nelle prossime settimane di comune accordo con la Fipav nazionale e gli organi locali rappresentati dal presidente regionale Paolo Indiveri, dal presidente del Comitato Territoriale Mimmo Tarantino e dal vice-presidente nazionale Giuseppe Manfredi.

Ufficio comunicazione Happy Casa Pallavolo Martina

 

Risultati e classifica CLICCA QUI

Grottaglie (TA). Arriva la prima sconfitta in campionato per la HappyCasa Pallavolo Martina che, ancora una volta, deve sottostare alla “legge” del PalaSport di Grottaglie. Dopo la sconfitta subìta nella finale playoff per l’accesso in C due stagioni fa, anche nel primo derby di Serie C i biancoazzurri mostrano una regressione rispetto alle prime uscite, consentendo a un Grottaglie più concreto e meno falloso di incamerare tre punti importanti. Gara che pareva segnata sin dall’inizio con lo 0-3 di parziale e con l’infortunio di Lenti che ha costretto al cambio coach Marasciulli. Strada, però, non fa rimpiangere il numero 2 locale trovando sin da subito punti decisivi. In un contesto equilibrato il muro dell’ex Fornaro (11-10) costringe Murri al discrezionale e il parziale locale si allarga prima del ritorno dell’HappyCasa propiziato da alcuni attacchi out locali, tra i quali due di fila di Strada (17-18) che però si rifà subito in seguito aprendo al break locale fissato da Argentino (21-18). Lo Re riduce le distanze sino al 21 pari ma prima Pagano e poi un fallo di posizione molto contestato dal Martina riportano in avanti il Grottaglie che sfrutta un’invasione fischiata a Lerna prima di chiudere con Fornaro un primo set vinto col minimo scarto (25-23). Nel secondo set il Martina pare aver risolto molti dei suoi problemi, portandosi avanti di 5 (4-9). Nel volley, però, nulla è scontato, e il controbreak di 10-1 dei locali cade come una mannaia sui propositi di recupero dell’HappyCasa che dal 14-10 interno non riesce più ad ingranare, piegandosi per 25-18 all’attacco di Liuzzi. Murri prova ad alternare Sisto a Ceppaglia, complice l’infortunio che tiene ai box lo schiacciatore Nacci, ma ne ricava un minibreak di vantaggio sul 10-11 (attacco out di Strada) subito capovolto da due muri di Argentino su Siena e Sisto (14-11). Il Martina ci riprova e torna a farsi sotto con Lo Re e Massafra (17-18) ma l’attacco di Lerna è l’ultimo sussulto ospite prima del tris firmato da Strada e Coratelli (attacco più muro) e dell’ennesimo parziale subito (5-0) che porta la gara al suo termine con un attacco di Logroio in rete e un servizio sbagliato da Lerna. Un giornata “no” e un avversario che ha vinto con merito: nessun dramma in casa Martina, con la formazione biancoazzurra che pian piano sta entrando nella realtà di un torneo difficile e che riserverà ancora insidie a partire dalla trasferta di Lecce programmata sabato prossimo.

 

Campionato di volley Serie C gir. A – 3° giornata di andata – Grottaglie (TA), PalaSport.

VOLLECLUB GROTTAGLIE - PALLAVOLO MARTINA 3-0 (25-23, 25-18, 25-21)

 

VOLLEYCLUB GROTTAGLIE: Pagano 6, Lenti 0, Coratelli 2, De Sarlo 0, Giunta (L), Manisi ne, Giacobino 2, Strada 11, Fornaro 9, Liuzzi 5, Argentino 6, Prete ne, Monaco ne. Coach: Marasciulli. Ace 3, Muri 10, B.S. 6.

PALLAVOLO MARTINA: Sisto 1, Massafra 1, Lerna 5, Siena 7, Lo Re 12, Ceppaglia 0, Parisi ne, Logroio 9, Fortunato ne, Semeraro ne, Calamo (L), Siliberti ne. Coach: Murri. Ace 1, Muri 8, B.S. 7.

Arbitri: Zizza di Fragagnano e Formicola di Villa Castelli.

Ufficio comunicazione Happy Casa Pallavolo Martina

 

Martina Franca (TA). Da oggi la Pallavolo Martina diventa “Happy Casa Pallavolo Martina”! La prima realtà pallavolistica di Martina Franca, con quasi trent’anni di storia e ben due campionati vinti solo nella scorsa stagione (promozione in Serie C per la formazione maschile e in Serie D per la femminile), ha il suo “nuovo” title sponsor: è la Happy Casa Store s.r.l., azienda nata a Martina Franca nel 2008 dall’esperienza General Trade S.p.a., leader nell’importazione e distribuzione. Dalla sua nascita Happy Casa sceglie di non focalizzarsi su una rete in franchising ma solo ed esclusivamente nello sviluppo di una propria rete di vendita e i risultati, sempre in costante crescita, danno attualmente ragione al lavoro della famiglia Cassano: 65 store dislocati in 11 regioni italiane, circa 100mila metri quadri di area vendita, 70mila metri quadri di logistica sulle piattaforme di Martina Franca e Rutigliano, oltre mille collaboratori, una scelta importante di articoli per la casa, piccoli elettrodomestici, articoli da regalo, giocattoli, accessori per auto e moto, bricolage e prodotti per animali domestici e prodotti stagionali. Un connubio, quello tra PM ed Happy Casa, nato qualche anno fa e confermato dalla presenza, anche in questa stagione, del logo aziendale sulle maglie di gioco, sul terreno di gara e sull’abbigliamento sportivo. Il passaggio al title sponsor lega ancor più le due realtà già unite da sentimenti di stima basati su un rapporto ormai consolidato, così come sottolineato dal presidente della PM Francesco Massafra: “Non posso che ringraziare, a nome della società e del direttivo, l’imprenditore Giovanni Cassano e la sua famiglia per l’impegno profuso e la vicinanza alla nostra realtà sportiva, mai venuta meno negli ultimi anni. Il percorso della Pallavolo Martina è ormai quasi trentennale e si basa, prima che su rapporti manageriali, sul rispetto e la stima nei confronti di coloro che collaborano con noi per portare sui campi regionali e nazionali il nome di Martina Franca. L’accordo con Happy Casa – sottolinea Massafra - unisce, di fatto, i valori di entrambi e la storia, seppur differente, delle due realtà ovvero progetti nati a Martina Franca che nel tempo acquisiscono rilievo a livello nazionale. Siamo convinti che quella con Happy Casa sia una collaborazione importante anche per un futuro di ulteriore crescita per tutto il movimento pallavolistico cittadino”.

 

Ufficio comunicazione Happy Casa Pallavolo Martina

 

Risultati e classifica CLICCA QUI

Martina Franca (TA) – Seconda vittoria consecutiva per la Pallavolo Martina che anche tra le mura amiche trova i tre punti con il massimo scarto battendo un Synteg Cassano che soprattutto nel primo e nel terzo parziale è apparsa vogliosa di muovere la propria classifica di fronte a un Martina cinico più che brillante fisicamente. I carichi in palestra si fanno sentire tra le fila biancoazzurre e il primo parziale lo dimostra, con un equilibrio che regna sovrano sino a quota 15. Qui gli ospiti peccano in fase realizzativa con due attacchi out a cavallo del discrezionale richiesto da Masiello (18-16). Siena non sbaglia ma Bitetti si erge a muro per il -1 che spinge anche Murri al time-out. Scalcione risponde a Lo Re, Ragucci mura Logroio e tutto torna in parità a quota 22 ma qui torna la poca concretezza in attacco degli ospiti che mandano fuori due conclusioni intervallate da un bel muro di Lerna per il 25-22 finale tutt’altro che semplice da ottenere per i padroni di casa. Nel secondo parziale l’equilibrio dura meno: Ceppaglia, Lo Re e Siena aprono un varco sin dal 10.8, ampliato ancora dagli attacchi di un Lo Re che svetta come MVP dell’incontro (18 punti per lui). Il block-out di Chieco e il muro di Raimondi non invertono la rotta anzi spingono il Martina a sveltire le operazioni costringendo al time-out gli ospiti sul muro di Lo Re che vale il 21-16. Lerna e Logroio per due volte chiudono con un netto 25-18 un parziale ben giocato dai padroni di casa. La stanchezza si fa sentire tra le fila della PM ma sin dalle prime battute del terzo set il vantaggio resta interno (9-6 di Massafra). Chieco riprende la parità a quota 10 e il punto a punto va avanti sino al break di Logroio (16-14) che si ripete anche dalla linea del servizio (19-15). La firma finale è di Lo Re che per 4 volte in otto scambi regala punti a un Martina capace di chiuderla sul 25-21 tra gli applausi dei tanti presenti in palestra. Non brillanti, ancora non al top fisicamente ma vincenti: il Martina si gode un primo posto provvisorio che non deve distogliere società e appassionati dall’obiettivo principe della stagione ovvero quello di disputare un campionato tranquillo in un ritorno in Serie C che, comunque, sta già riservando soddisfazioni.

 

Campionato di volley Serie C gir. A – 2° giornata di andata – Martina Franca (TA), Pal. ITC ‘L.da Vinci’ Geometri.

PALLAVOLO MARTINA – SYNTEG VOLEY CASSANO 3-0 (25-22, 25-18, 25-21)

 

PALLAVOLO MARTINA: Massafra 2, Lerna 4, Siena 9, Lo Re 18, Ceppaglia 5, Parisi ne, Logroio 17, Fortunato ne, Semeraro 0, Calamo (L), Nacci 1, Siliberti ne. Coach: Murri. Ace 2, Muri 5, B.S. 10.

SYNTEG VOLEY CASSANO: Campanale ne, Masiello 0, Bruno (L), Ragucci 3, Chieco 8, Conte 1, Raimondi 3, Rosini ne, Scalcione 7, Bocculo 0, Mincuzzi ne, Bitetti 4, Indellicati 7. Coach: Masiello. Ace 2, Muri 5, B.S. 8.

Arbitri: Galiuti e Merico di Taranto.

 

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina

Risultati e classifica CLICCA QUI

Bitonto (BA) – Non ci poteva essere miglior esordio per la Pallavolo Martina che con una gara gagliarda e attenta riesce a violare il terreno di gioco del Volley Bitonto, recuperando il provvisorio svantaggio e imponendo il proprio gioco contro una formazione che con Sasanelli, Loiodice e l’allenatore-giocatore Minafra ha dato dimostrazione del proprio valore. La “prima” per la PM è concisa con un primo set equilibrato, nel quale i biancoazzurri hanno mostrato alcune lacune dipendenti più da assestamento che da reale differenza con l’avversario. Il muro di Minafra su Logroio (14-9) apre il varco decisivo ampliato poi da alcuni errori in fase di impostazione della PM che si ritrova sul 17-10 ma ha il merito di non cedere all’avversario spingendosi al -4 con Lo Re. Il gap resta immutato, il Bitonto mantiene il cambio palla con sicurezza e porta a casa il primo, e unico, set per 25-20. Passata la sbornia da esordio la PM inizia a sciorinare il proprio gioco, fatto di ottima gestione in palleggio, percentuali in ricezione-difesa che si incrementano con il passare degli scambi e solidità in attacco e soprattutto a muro, fondamentale stravinto per 13 a 3 e che si amplia considerato i recuperi difensivi e le palle sporcate e ricostruite. Dopo un primo flebile vantaggio interno, la PM ritrova la parità con un muro di Lerna (3-3) e scatta ancora con Lerna e Siena (5-8). Di qui in poi le distanze restano minime ma immutate, Nacci usa il muro locale e Fiorentino manda out per il +4 (16-20) che grazie ai punti pesanti di Lo Re e Logroio diventa 20-25 al finale. Qui i locali perdono in lucidità e in solidità mentre la Pallavolo Martina mantiene dritta la barra concedendo pochissimo. Un inizio equilibrato di terzo set viene interrotto da due ace di fila di Logroio e da un bel muro di Massafra (9-14). Il margine si amplia sino al “doppiaggio” targato Siena che costringe Minafra a un discrezionale che non cambia l’inerzia del set chiuso da tre punti di fila di Logroio (15-25). Stessa storia nel quarto set con il Martina che crea lo strappo sin dai primi punti grazie a una doppia ace-attacco di Logroio. Lo Re cementifica il vantaggio (7-14) e Massafra ci mette la firma dal servizio (9-17). Un piccolo calo di tensione con 4 punti dei locali in fila non cambia il finale condito da imprecisioni in attacco dei locali e dalla solita firma di un Logroio MVP con 19 punti. Il 17-25 chiude i giochi e regala tre punti importantissimi per il morale di un Martina che si prepara all’abbraccio della palestra Geometri dove domenica prossima 5 novembre affronterà alle ore 18 il Volley Cassano.

Campionato di volley Serie C gir. A – 1° giornata di andata – Bitonto (BA), Pal. S.M. Rutigliano.

JUST BRITISH VOLLEY BITONTO - PALLAVOLO MARTINA 1-3 (25-20, 20-25, 15-25, 17-25)

JUST BRITISH VOLLEY BITONTO: Altamura 0, Stragapede ne, Sasanelli 9, De Candia 0, Fiorentino 7, La Macchia ne, Minafra 9, Loiodice 11, De Benedictis 4, Valerio 0, Giangregorio (L), Pasculli 0. Coach: Minafra. Ace 1, Muri 3, B.S. 5.

PALLAVOLO MARTINA: Sisto 0, Massafra 3, Lerna 10, Siena 8, Lo Re 17, Ceppaglia 1, Parisi ne, Logroio 19, Fortunato ne, Calamo (L), Nacci 4, Siliberti 0. Coach: Murri. Ace 5, Muri 13, B.S. 12.

Arbitri: Iaia e Annoscia di Bari.

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina

Martina Franca (TA) – Sabato prossimo alle 18.30 presso la palestra “Rutigliano” di Bitonto la Pallavolo Martina esordirà nel campionato di I livello Serie C regionale e lo farà con Giuseppe Murri in panchina. Sono passate 12 stagioni dall’ultima Serie C affrontata dal sodalizio martinese, un campionato 2005/06 che è rimasto indelebile nelle menti degli appassionati di volley biancoazzurro. Nella doppia veste di allenatore-palleggiatore, Murri assieme a un gruppo di atleti indimenticati, lottò punto a punto con la Telcom Brindisi ottenendo un secondo posto che assicurò, dopo i playoff, l’accesso agli spareggi interregionali poi vinti nella bolgia della palestra Geometri. Una sofferta ma meritatissima promozione in B2 che segnò la storia della pallavolo martinese e aprì un ciclo lungo di ben nove stagioni tra B2 e B1, che ha portato Martina in giro per l’Italia tra successi e stagioni meno fortunate. A dodici anni di distanza è ancora Serie C e in panchina torna a sedere Murri che sottolinea così il suo ritorno alla PM: “Torno a collaborare con una società e in una città a me particolarmente care. Dopo un anno lontano dalle panchine mi sembra il luogo ideale dal quale ripartire per fare volley, con lo stesso entusiasmo di sempre e con il piacere di allenare un gruppo tanto umile e voglioso di imparare quanto in parte esperto. Spero di condividere con i miei atleti momenti di crescita reciproca e, perché no, di sano divertimento in un campionato equilibrato e difficile”. Quattro le stagioni di Murri sulla panchina biancoazzurra, tutte con risultati degni di nota: nel 2005/06 la promozione dalla C alla B2 dopo gli spareggi interregionali (2° posto in campionato), nel 2006/07 salvezza ottenuta nel girone G di B2, nel 2007/08 6° posto in B2 girone H con la formazione griffata “Tecnoceramiche”, nel 2008/09 salvezza sofferta nel girone H di B2. Un nuovo inizio per Giuseppe Murri ma anche per la PM che dopo due campionati di Serie D da protagonista si ripropone sul palcoscenico regionale come comprimaria e con tanta voglia di stupire.

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina

Martina Franca (TA) – Il calendario è definitivo, così come il ritorno della formazione femminile di volley martinese in Serie D: le ragazze di coach Patella torneranno in campo il 14 ottobre per l’esordio nel girone B di un campionato regionale duro ed esaltante, il tutto dopo una cavalcata vincente che le ha condotte a primeggiare in I Divisione nella scorsa stagione. Un ritorno storico, a 12 anni di distanza da quella indimenticabile stagione con coach Putignano in panchina e il Sava di Malagnino a rendere ricco di pathos un testa a testa tra due formazioni di alto livello. Fu la fase di ricezione-difesa di Sava a primeggiare ma il secondo posto di atlete indimenticate in maglia biancoazzurra portò alla successiva acquisizione di titolo e all’esordio in D. La storia si ripete dopo oltre un decennio ma in modo ancor più meritato, con una promozione sul campo che ora dovrà essere difesa in 26 gare complesse per le quali sarà fondamentale il seguito di tifo degli appassionati martinesi. Si parte sabato prossimo nella difficile trasferta contro l’Apulia Monopoli (ore 19.30), società che nel maschile la PM ha affrontato anche in Serie D. La prima gara interna delle ragazze biancoazzurre è programmata per sabato 21 ottobre presso la Palestra Geometri in zona Pergolo contro la Città Bianca Volley Ostuni alle ore 18. Così come per le gare della C maschile, anche per la D femminile l’accesso sarà libero e gratuito.

Di seguito il calendario definitivo delle gare di Serie D gir. B:

1)Pall. Apulia Monopoli – Pallavolo Martina (a. 14/10/17 – r. 03/02/18)

2)Pallavolo Martina – Città Bianca Volley (a. 21/10/17 – r. 10/02/18)

3)Pol. Centro Storico Locorotondo - Pallavolo Martina (a. 28/10/17 – r. 17/02/17)

4)Pallavolo Martina – Maxima Volley (a. 04/11/17 – r. 24/02/18)

5)Volley’s Eagles - Pallavolo Martina (a. 11/11/17 – r. 03/03/18)

6)Real Volley Conversano - Pallavolo Martina (a. 18/11/17 – r. 10/03/18)

7)Pallavolo Martina – Bitritto Sportiva (a. 25/11/17 – r. 18/03/18)

8)Orchidea V. Monteiasi - Pallavolo Martina (a. 03/12/17 – r. 24/03/18)

9)Pallavolo Martina – Volleyup & Eulogic (a. 09/12/17 – r. 08/04/18)

10)Tecnova Volley Gioia - Pallavolo Martina (a. 16/12/17 – r. 14/04/18)

11)Pallavolo Martina – Volley Santeramo (a. 06/01/18 – r. 21/04/18)

12)New Volley Gioia - Pallavolo Martina (a. 13/01/18 – r. 28/04/18)

13)Pallavolo Martina – New Volley Polignano (a. 20/01/18 – r. 05/05/18)

 

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina

Pagina 1 di 23