Bitetto (BA) – La Pallavolo Martina conclude la sua splendida stagione sportiva, culminata con il ritorno in Serie C da imbattuta in campionato, fermandosi a un passo dalla finale di Coppa Puglia, battuta per 3-1 in quasi due ore di gara dalla Showy Boys Galatina che in seguito ha ottenuto anche la vittoria finale battendo i padroni di casa del Palo Sporting Club per 3-1. Una gara equilibrata che non ha visto in campo il miglior Martina, complice il valore degli avversari condotti da coach Luca Nuzzo ma anche dalla differenza di condizione fisica che ha premiato i leccesi, attualmente in corsa nei playoff per la C, a discapito dei biancoazzurri, lontani da gare ufficiali da quasi un mese. Sin dai primi scambi la PM appare giù di tono ma il +4 di Seclì viene ribaltato dalla doppietta di Lo Re e dall’ace di Massafra (17-13). Numerosi errori della PM riporta in gioco un Galatina che soprattutto con Seclì e Carrozzini mette in seria difficoltà i biancoazzurri sorpassandoli nuovamente grazie a Imbriani (19-20) e tenendo duro sino al break finale siglato da Carrozzini in attacco e a muro, per il block-out di Cesari che regala il 22-25 finale. Stringe i denti il Martina che in un secondo parziale equilibratissimo la spunta nel finale. Sul 22 pari arriva il tap-in di Serio e l’attacco in rete di Carrozzini: primo set point annullato da Seclì e secondo concretizzato grazie a una palla in rete di Cesari (25-23). Il terzo set è un monologo salentino sin dalle prime battute. L’ace di Cesari (13-18) porta la PM a tirare i remi in barca cedendo a 17 il parziale (fallo di posizione) per ritentare l’assalto nel quarto set. Tutto sembra perduto, dopo il solito punto a punto, quando sul 12-14 una palla difesa dalla PM tocca, solo secondo l’arbitro, il soffitto. Punto avversario e proteste vibranti della PM per una decisione assurda, proteste che si tramutano in un ‘rosso’ a Logroio: dal possibile 13-14 si passa al 12-16. Qui, però, la PM anziché deprimersi ci va giù fi grinta a riacciuffa la parità a 17 con Logroio. Quando Ceppaglia manda out due attacchi di fila (18-22) la rincorsa pare fermarsi ma prima Logroio e poi lo stesso Ceppaglia (ace) riportano sul -2 la PM (20-22). Ottima la palletta di Lo Re che si ripete e spinge alla doppia De Giorgi (23-23). Ancora Lo Re regala il set point del sorpasso (24-23) ma subisce il muro da Imbriani. Carrozzini regala il match point ai suoi ma Lo Re e Logroio ribaltano ancora (26-25). Ancora punto del match per il salentini annullato da Logroio per due volte sino all’attacco out di Ceppaglia che regala la vittoria alla Showy Boys tra tanti rimpianti dei biancoazzurri. Una sconfitta, la prima e unica stagionale, che non lede però quanto di ottimo messo in campo da una squadra capace di infilare 19 vittorie di fila e conquistare il salto in C con tre giornate di anticipo. Finisce una stagione esaltante e inizia sin da subito il lavoro per arrivare pronti al prossimo, impegnativo, torneo di C regionale.

QUI TUTTI I RISULTATI DI COPPA PUGLIA SERIE D

Coppa Puglia, Semifinale – gara unica – Bitetto (BA), palestra Liceo Amaldi.

PALLAVOLO MARTINA – SHOWY BOYS GALATINA 1-3

Parziali: 22-25, 25-23, 17-25, 28-30.

PALLAVOLO MARTINA: Sforza 0, Massafra 3, Lerna 6, Fortunato (L), Lo Re 17, Ceppaglia 9, Valentini ne, Barratta ne, Logroio 21, Vinci ne, Serio 4, Parisi ne. Coach: Parisi. Ace 5, Muri 5, B.S. 9.

SHOWY BOYS GALATINA: Imbriani 8, Seclì 16, De Giorgi 0, Papa 12, Cesari 12, Carrozzini 19, Caiulo (L), Varratta ne, Petracca ne, Carachino 0, Carcagnì 0, Sponziello ne. Coach: Nuzzo. Ace 3, Muri 10, B.S. 11.

Arbitro: Matichecchia di Bari.

Ufficio Comunicazione ASD Pallavolo Martina

Pubblicato in Altre notizie 2017-18

Martina Franca (TA) – Ci sono volute quasi due ore per decidere l’ultima formazione di Serie D pugliese che affronterà la Final4 di Coppa Puglia ma il canovaccio stagionale non è cambiato: la Pallavolo Martina, in rimonta, ha battuto l’Alliste Volley assicurandosi il pass per la semifinale contro la Showy Boys Galatina che, assieme alla finale per la Coppa, si giocherà in un concentramento programmato il prossimo 15 aprile. E’ stata una gara tesa, tecnicamente non perfetta ma equilibrata e volitiva da parte di due formazioni che hanno confermato la loro valenza. Da una parte il Martina già promosso in C con tre giornate di anticipo e con uno score (aggiornato) di 16 vittorie su 16 gare, dall’altra i salentini che con Lecce e Galatina si giocheranno la promozione e le posizioni playoff al fotofinish nel girone C. Tutto sembrava arridere al Martina sin dal primo set, giocato punto a punto prima dello scossone coincidente alla gran pipe di Lo Re (19-15) che pareva aver direzionato il set. Nel volley, però, nulla è scritto sino al punto 25 e il punto di Lerna dal centro (20-16) anziché cementare il vantaggio fa scattare gli avversari che, sino alla fine, concedono solo un punto ai locali mettendo a segno un parziale di 9-1 che rigira il set, ma non la gara (21-25). La PM è brava a non scomporsi, costringendo al time-out gli ospiti già sul 5-2 del secondo set e creando il solco con gli attacchi di Logroio (14-11). Serio dal centro e Ceppaglia a muro reggono il ritorno dei salentini (22-20) prima del tocco felpato di Lo Re (25-20) che rimette tutto in parità. Il terzo parziale parte ad handicap per i padroni di casa costretti ad inseguire (6-10 su attacco di Rinaldi) ma il rientro dei biancoazzurri siglato da Lo Re, da un ace di Ceppaglia e da Lerna è veemente (12-12). Di qui in poi è un punto a punto continuo sino al muro di Logroio (22-20) che regala il primo break, doppiato da Lerna, ancora a muro per il 24-21 che non chiude, però, il set. Alliste rientra sul -1, costringe Parisi al secondo discrezionale ma il ritorno in campo coincide con l’attacco di Ceppaglia che chiude il parziale (25-23). La bagarre sportive continua anche nel quarto set: Martina avanti 6-1, Alliste che rientra e pareggia a quota 10 col muro di Grimaldi su Lerna, che si rifà con l’ace del 12-10. Gli ospiti iniziano ad essere meno precisi in posto 4, due attacchi in banda di fila e +5 per i locali (19-14) che varrà la sterzata definitiva sino alla doppietta Lo Re-Logroio che chiuderà la gara (25-21) regalando al Martina la semifinale contro la Showy Boys Galatina, gara che torna dopo il doppio playoff della scorsa stagione e vero e proprio ‘classico’ del volley pugliese. La Pallavolo Martina continua a vincere ma prima di pensare alla Coppa dovrà tornare a concentrarsi per le ultime tre fatiche di campionato, a partire da quella di domenica in casa del Frascolla Taranto.

Coppa Puglia Serie D – Quarti di finale, gara unica – Martina Franca (TA), Palestra Geometri.

PALLAVOLO MARTINA – ALLISTE VOLLEY 3-1

Parziali: 21-25, 25-20, 25-23, 25-21.

PALLAVOLO MARTINA: Sforza 0, Massafra 2, Lerna 10, Fortunato (L), Lo Re 17, Ceppaglia 11, Caramia ne, Barratta ne, Logroio 21, Vinci ne, Serio 5, Parisi ne. Coach: Parisi. Ace 7, Muri 7, B.S. 11.

ALLISTE VOLLEY: D’Amilo 0, Petanaj ne, Nobile 13, Romano 4, Inguscio 5, Orefice 0, Grimaldi 14, Giove (L), Santoro 0, Sirsi 7, Aquila 0, Pizzi 7. Coach: Marte. Ace 0, Muri 4, B.S. 6.

Arbitro: Pascale di Taranto.

Ufficio Comunicazione ASD Pallavolo Martina

Pubblicato in Altre notizie 2017-18
Domenica, 17 Aprile 2016 14:55

Martina, i playoff continuano

Martina Franca (TA) – Se serviva un’altra conferma sulle qualità della Showy Boys Galatina questa è stata servita nella gara di ritorno dei quarti playoff al PalaWojtyla. Dopo la vittoria netta ma combattuta della PM in terra salentina sono serviti un tie-break e oltre due ore di gioco per permettere al Martina di approdare in semifinale. La vittoria della Showy Boys non cambia la sostanza ma conferma la bontà del progetto salentino. Il Martina, dal canto suo, affronta bene la gara in attacco ma deve spesso ricorrere a numerosi contrattacchi per avere la meglio su una predisposizione difensiva molto accentuata degli ospiti, così come accaduto in un primo set equilibrato nel quale la PM arriva a giocarsi due set point sul 24-22 (attacco out di Potenza) facendosi raggiungere sulla parità grazie al primo tempo di Seclì e all’invasione di Ceppaglia. Il terzo set point è propiziato dallo stesso Ceppaglia ma i salentini riescono ancora a ribaltare la situazione con Potenza e Carrozzini sino all’errore in attacco dei locali che regala il parziale alla Showy (25-27). La paura lascia spazio alla convinzione e il secondo parziale parte subito con un 5-0 interno rintuzzato dal recupero ospite. Dal 7-6 di Seclì il Martina decide di spingere sull’acceleratore sfruttando le sue qualità in avanti e mostrando lucidità sino al 25-14 finale che parla da se. Il terzo set è una vera e propria maratona. Il Galatina arriva al +4 (14-18) con un muro di Carrozzini ma pian piano la PM ritorna in partita e grazie a Logroio (MVP dell’incontro con ben 27 punti) guadagna il primo set point (24-23) subito annullato e ribaltato dagli avversari (24-25 di Carrozzini). Logroio pareggia i conti e gli ospiti mandano fuori l’attacco del 26-25 ma Potenza ribalta ancora il risultato (26-27). Logroio ancora protagonista per il pareggio, così come è ancora Potenza a regalare un altro punto set per gli ospiti. L’invasione dei salentini riporta in avanti il Martina che, però, si piegherà definitivamente sul block-out di Potenza e sull’invasione di Lo Re per il 29-31 finale che riapre il quarto di finale. Dura poco, però, la speranza di vittoria del Galatina che subisce ancora una volta la ‘rabbia agonistica’ dei locali. Il quarto set, decisivo per il doppio confronto, è a senso unico e si chiude con un 25-10 che regala il punto che vale le semifinali al Martina. Il tie-break è ancora una volta lungo e battagliato: lo vince il Galatina annullando ben tre match point al Martina (14-11) e chiudendo ancora ai vantaggi con Carcagni (16-18). Una vittoria che è il giusto premio all’impegno dei giovani salentini, un passaggio del turno che prolunga la stagione dei biancoazzurri, il tutto nel rispetto che segna gli ottimi rapporti tra le due società. Ora per la PM c’è lo scoglio Amatori Bari. Si parte con gara-1 questo week-end, sempre con il fattore campo dalla parte itriana.

Playoff Serie D - Quarti di finale – gara2

PALLAVOLO MARTINA - SHOWY BOYS GALATINA 2-3

Parziali: 25-27, 25-14, 29-31, 25-10, 16-18.

PALLAVOLO MARTINA: Sisto 0, Sforza ne, Massafra 5, Siena 10, Lo Re 14, Ceppaglia 11, Amodio ne, Barratta (L), Logroio 27, Caramia ne, Vinci ne, Nigri 8. Coach: Pirola. Ace 7, Muri 10, B.S. 9.

SHOWY BOYS GALATINA: Signore 5, Seclì 15, Dantoni 4, Masiello ne, Carcagnì 1, Sambati ne, Carrozzini 19, Giannuzzi 4, Rosato 0, Sponziello 1, Errico 8, Varratta (L), Potenza 13. Coach: Nuzzo. Ace 3, Muri 7, B.S. 14.

Arbitro: Francia di Bari. 

Ufficio Comunicazione ASD Pallavolo Martina

 

Pubblicato in Altre notizie 2017-18

Secondo atto per i playoff di Serie D che in questo fine settimana ci regaleranno le gare di ritorno dei quarti di finale. Le formazioni che meglio si sono piazzate in classifica durante la stagione regolare nei tre gironi di D affronteranno la gara decisiva per il passaggio in semifinale tra le mura amiche. Si parte sabato 9 aprile con l'Amatori Bari che dovrà cercare di ribaltare in casa il 3-0 subìto in terra brindisina contro il SS. Annunziata Mesagne. Agli ospiti basterà vincere due set per guadagnare il passaggio del turno mentre in caso di vittoria per 3-0 o 3-1 dei baresi si ricorrerà (come da regolamento CEV) al set supplementare a 15 per decidere chi delle due formazioni dovrà affrontare la vincente dell'altro match in programma sabato ovvero quello tra Pallavolo Martina e Showy Boys Galatina. Anche ai biancoazzurri (che scenderanno in campo sabato 9 aprile alle ore 18.30 sul parquet del PalaWojtyla) basterà un punto per passare il turno dopo il 3-0 inflitto a domicilio ai salentini. Domenica 10 aprile sarà la volta di Grottaglie-Castellana, con i tarantini già vincenti in terra barese con un netto 3-0, e Turi-Palo del Colle. Il derby barese sarà la gara più equilibrata dei quarti considerata la vittoria per 3-2 del Palo nella prima gara. I ragazzi di coach Losito con una vittoria da 3 punti passerebbero il turno mentre in caso di tie-break favorevole ai padroni di casa si disputerebbe il set supplementare.

Questo il programma dei quarti di finale playoff (gara di ritorno): (risultati aggiornati in tempo reale nella sezione RISULTATI di questo sito)

 

09/04/2016 1 (E)  (1°s) Pallavolo Martina - Showy Boys Galatina (2°q) a. 3-0
10/04/2016 2 (F)  (2°s) V.C. Grottaglie - BCC Nep Castellana Grotte (1°q)
a. 3-0
10/04/2016 3 (G)  (3°s) Am. V. Bari - SS. Annunziata Mesagne (2°t) a. 0-3
10/04/2016 4 (H)  (1°t) CTR Turi - Palo Sp. Club Volley (3°t) a. 2-3
Pubblicato in Altre notizie 2017-18

Galatina (LE) – Va alla Pallavolo Martina il primo atto della doppia sfida valida per i quarti di finale dei playoff di Serie D regionale. Una vittoria netta nel risultato ma complessa da ottenere contro un Galatina che ha dimostrato il suo valore oltre che la lungimiranza nel puntare in un progetto ben costruito e strutturato. Il primo parziale ha mostrato equilibrio nelle prime fasi sino al primo scatto degli ospiti con Ceppaglia e Siena capaci di rispondere al monologo di Carrozzini (5 punti per lui nelle prime fasi e unico marcatore sino al 6-8 per i locali). Dal +5 per la PM i locali si risvegliano: Seclì mette a segno un ace, Potenza trova due attacchi vincenti e il risultato resta in parità sino a quota 17 quando Ceppaglia manda out e Giannuzzi, siglando il 19-17, costringe Pirola al discrezionale. Il muro di Potenza al rientro non abbatte il Martina che ritorna sotto con Ceppaglia e Lo Re (21-20), trovando la parità a 22 con un positivo Logroio. L’attacco out di Errico regala il mini-break alla PM ma il set point è annullato da un block-out di Carrozzini (24-24). Logroio riporta avanti i suoi ma sempre su azione dell’opposto biancoazzurro l’arbitro non vede un palese tocco a muro che regala il 26-25 ai locali costringendo ancora una volta Pirola a spezzare il gioco. Al rientro ancora Logroio ad annullare il set point interno sino al muro di Ceppaglia e a una invasione a muro dei locali che chiude un lungo parziale (26-28). Nel secondo set le squadre giocano punto a punto mostrando da una parte un’ottima fase difensiva e dall’altra attenzione in ricezione e precisione nei posizionamenti con una prova ottima del libero martinese Barratta. E’ proprio la difesa ospite a propiziare il break decisivo (9-13) e a costringere all’errore i locali in attacco. Ceppaglia dal servizio e Logroio portano il vantaggio della PM a +7, vantaggio gestito senza particolari problemi sino al 20-25 finale. Nel terzo set il Martina ingrana da subito la marcia vincente e sfrutta anche le vie centrali (9-12 con Siena). Carrozzini continua a mettere a terra palloni importanti (sarà MVP dell’incontro con 19 punti a referto) ma Lo Re risponde con la sua indubbia esperienza. Logroio e Ceppaglia continua a produrre attacchi importanti seppure la difesa salentina costringa agli straordinari gli avanti martinesi (14-19) sino al ‘doppio Lo Re’ che chiuderà i giochi (17-25). La vittoria biancoazzurra è un primo passo importante per il passaggio alle semifinali: ora alla PM, che incontrerà la Showy Boys Galatina al PalaWojtyla sabato 9 aprile alle 18.30, basterà vincere due set per guadagnare il passaggio del turno. In caso di vittoria ospite per 3-0 o 3-1, invece, servirà il set supplementare (a 15) per stabilire la squadra che accederà in semifinale dovendo affrontare la vincente dello scontro tra Amatori Bari e Mesagne.

Playoff Serie D - Quarti di finale - gara1

SHOWY BOYS GALATINA - PALLAVOLO MARTINA 0-3

Parziali: 26-28, 20-25, 17-25.

SHOWY BOYS GALATINA: Signore 0, Seclì 11, Dantoni 0, Masiello 0, Romano ne, Giugno 1, Sambati ne, Carrozzini 19, Giannuzzi 4, Rosato 0, Errico 3, Varratta (L), Potenza 6. Coach: Nuzzo. Ace 4, Muri 5, B.S. 4.

PALLAVOLO MARTINA: Sisto 1, Sforza 0, Massafra 2, Siena 4, Lo Re 13, Ceppaglia 13, Vinci ne, Barratta (L-1), Logroio 15, Caramia ne, Amodio ne, Nigri 4. Coach: Pirola. Ace 2, Muri 8, B.S. 8.

Arbitro: Caniglia di Oria.

 

Ufficio Comunicazione ASD Pallavolo Martina

 

Pubblicato in Altre notizie 2017-18
Martedì, 05 Aprile 2016 17:55

Playoff al via: PM sabato a Galatina

Partono ufficialmente in questo fine settimana i playoff che sanciranno la quarta formazione promossa in Serie C. Le tre seconde, le tre terze e le due migliori quarte classificate dei tre gironi di Serie D regionale si affronteranno a partire dai quarti di finale, con gara-1 programma in casa della peggior classificata e gare di ritorno (con eventuale set supplementare di spareggio) a campi invertiti. In settimana l'ufficialità del calendario ha regalato la prima sorpresa: il Trinitapoli, complice tre sconfitte rimediate a tavolino a campionato concluso per un problema di tesseramenti, ha modificato la sua posizione in classifica portando a una rivisitazione della griglia playoff. Con il Casalvolley escluso è tornato in gioco il Palo Sporting Club, inizialmente fuori dai playoff da peggior quarta. La risalita in classifica dei baresi li ha portati a piazzarsi come peggior terza dovendo, quindi, affrontare il Turi di coach Losito. Il Mesagne dell'ex biancoazzurro Andrea Magrì affronterà la Amatori Bari mentre il Castellana Grotte, ex avversario del Martina in campionato, dovrà vedersela con il V.C. Grottaglie. Per la Pallavolo Martina il posizionamento come miglior seconda dei tre gironi nella stagione regolare permette di poter contare sul fattore campo a partire dalla sfida contro la Showy Boys Galatina del presidente Daniele Masciullo. Una gara importante e complessa in un PalaPanico che si preannuncia caldo per un match tra due formazioni che ben hanno figurato durante la stagione regolare. Il ritorno è fissato per sabato 9 aprile alle ore 18.30 sul parquet del PalaWojtyla di Martina Franca.

Questo il programma completo dei quarti di finale playoff: (risultati aggiornati in tempo reale nella sezione RISULTATI di questo sito)

 

02/04/2016 (E) (1°s) Pallavolo Martina - Showy Boys Galatina (2°q)
02/04/2016 (F) (2°s) V.C. Grottaglie - BCC Nep Castellana Grotte (1°q)
03/04/2016 (G) (3°s) Am. V. Bari - SS. Annunziata Mesagne (2°t)
03/04/2016 (H) (1°t) CTR Turi - Palo Sp. Club Volley (3°t)
Pubblicato in Altre notizie 2017-18